Opinioni & recensioni


Recensione sui blog La gilda dei lettori e Amabili letture

"...Risultava davvero difficile lasciare la lettura, le novità si susseguivano velocemente accrescendo la mia curiosità. Le descrizioni dei luoghi e le emozioni manifestate dai personaggi sono talmente vivide da farti provare le stesse paure..."

Leggi l'intera recensione di Daniela Sardella, disponibile anche sul blog Amabili letture

Recensione sul blog giallo e cucina

[...] La famiglia perfetta, o almeno quella che noi crediamo di conoscere, viene messa a nudo, scandagliata, quasi “violata” dagli investigatori, perché le statistiche ci dicono che gran parte dei crimini si consuma proprio tra le mura domestiche. Nessuno può essere escluso dai sospetti, sono tutti potenziali colpevoli fino a prova contraria, tutti nascondono qualche segreto e i Marangoni non fanno eccezione. Sarà infatti, proprio un evento così tragico a portare alla luce misteri e verità che il tempo non è riuscito a cancellare.

[...] Falco è abilissimo a confondere il lettore, a far dubitare di aver capito qualcosa nell'intricato avvicendarsi di fatti e persone. [...]

Recensione sul blog ThrillerNord

A cura di Laura Salvadori

[...] In questo romanzo la storia, l’intreccio della trama sono ben costruiti. C’è una famiglia, che rispecchia la tipica famiglia borghese italiana, che viene sconvolta da un evento altamente traumatico. La famiglia, descritta come modello di perfezione, mostra via via alcune incrinature, disorientando il lettore che già si è fatto un’idea che pian piano è costretto a mettere in discussione.

Assistere al declino dell’integrità di un personaggio chiave no è mai facile, perché non si accetta di vedere disgregarsi quello che fino a poco fa abbiamo preso a modello positivo.

Descrivere questa parabola negativa è ancora più complesso: non si deve esagerare, occorre dosare bene aspetti positivi e negativi, lasciare aperto il dubbio, gettare l’amo senza svelare niente.

Anche la ricerca di un valido movente non è semplice, ma l’autore è bravo a trovarne uno di grande effetto.

Antonio Falco riesce in tutto questo, con la maestria che ci si aspetta da scrittori di maggiore esperienza. In più, l’autore ha un fraseggio autentico, semplice, che indica freschezza e linearità e che si mostra opposta all’artificiosità e alla ricerca affannosa dell’originalità, che capita di percepire tra le righe di autori affermati, ma purtroppo lontani dall’essere spontanei e puri. [...]

Leggi l'intera recensione sul blog

Una storia narrata con un ritmo incalzante, mai banale, che fa trattenere il fiato, e che porta il lettore ad immedesimarsi subito nei personaggi descritti nelle loro sfaccettature ma soprattutto nella loro "umanità"

Leonardo

sito de Il Ciliegio Editore

Un bellissimo giallo. Avvincente, coinvolgente, che si legge tutto d’un fiato, quando si comincia a leggerlo e’ difficile posarlo . Scritto molto bene, mi ha fatto tra l’altro scoprire cose di Torino che non conoscevo. Davvero tanti complimenti all’autore Antonio Falco, mi era gia’ piaciuto molto il primo libro, ora dopo “La stella a sei punte “ attendo con impazienza il terzo !

Simonetta

sito de Il Ciliegio Editore

Appassionante giallo nella misteriosa Torino, incentrato su una famiglia benestante, che incorre in un brutto evento personale. L'ho letto tutto d'un fiato perché scorrevole, scritto bene e in attesa dei molti colpi di scena. Bravo l'autore!

Marco, cliente Amazon

Come hai evidenziato nei ringraziamenti, il primo libro si legge, come nel mio caso, per affetto. Il secondo per affetto e curiosità. Ne “La stella a sei punte” si leggono le prime pagine con interesse, le seguenti con crescente curiosità, poi rallenti e rallenti... perché non vuoi che finisca. BRAVO!!! BRAVO!!!!

Elide, Facebook